Recensioni dei giochi da tavolo

Le recensioni dei giochi da tavolo sono divise in categorie, riconoscibili dai colori del simbolo

Classico

Recente

In sviluppo

Data di uscita:  Aprile 2021

Descrizione

Paleo è un gioco cooperativo ambientato nell’età della pietra, in cui i giocatori impersonano una tribù di uomini primitivi.Lo scopo del gioco è riuscire a completare una pittura rupestre, senza perire nella lotta alla sopravvivenza.

Da 2 a 4
Giocatori

45-90
Minuti

Da 7
Anni

Componenti

  • 3 plance di gioco
  • Accampamento, Selva e Notte)
  • 1 Banco di lavoro da montare
  •  222 carte divise in mazzetti
  • 40 risorse in legno (cibo, legno, pietra)
  • 48 segnalini Utensile
  • 40 segnalini Danno
  • 5 segnalini Teschio
  • 5 segnalini Punto vittoria (pittura rupestre)
  • 2 dadi
  • 1 Cimitero
  • 1 regolamento 
  • 1 riepilogo di moduli e carte

Voto Ubabake

5.3

Costo medio
€ 39,90

Introduzione
Paleo è un gioco cooperativo ambientato nell’età della pietra, in cui i giocatori impersonano una tribù di uomini primitivi, che dovranno sopravvivere giorno per giorno, affrontanto lupi, mammut e cinghiali feroci. Con quetsa breve ma coincisa premessa, ci troviamo nell età della pietra, le sfide da affrontare sono tante e il livello di difficoltà cresce mammano che ci si spinge fuori dalla propria caverna, Insomma Paleo è un titolo che porta a vivere l'esperienza, Aggiudicandosi il titolo di Gioco dell' anno in Germania nel 2021.

Scopo del gioco
Lo scopo del gioco è molto semplice, l'obiettivo infatti è quello di completare la pittura rupestre nella "caverna". Essendo un gioco cooperativo, si vince tutti o si perde tutti. Per completare la pittura rupestre, vi basterà vincere delle sfide. Le meccaniche sono abbastanza semplici, e anche un giocatore poco esperto non avrà difficoltà nel giocare questo titolo.

Materiali Utilizzati
I materiali con cui è fatto Paleo, sono di qualità, lo si sente al tatto, e alla vista si vede il lavoro svolto da dei designer eccezionali, non mancano i Token, che sono di forme e dimensioni variabili, alcuni sono semplicemente gettoni di cartoncino e altri sono in platica di buona qualità. Le carte sono fatte molto bene, la texture a righe è a mio parere un tocco di classe, insomma qualitativamente parlando è davvero molto curato.

Considerazioni
Quando ho giocato a Paleo, mi aspettavo un gran gioco, questo perchè data la qualità dei componenti e il premio gioco dell anno, ero convinto fosse qualcosa di davvero bello e divertente, ma ho da darvi una triste considerazione, il gioco a mio parere sembra essere il risultato tra pigrizia nel fare e pigrizia nello spiegare come si gioca. Mi spiego meglio, il manuale è fatto in modo da confondere i giocatori, le carte, i componenti e le maccaniche di gioco sono spiegate senza un filo logico, tanti esempi poco pratici. cosa hanno pensato quindi di fare gli sviluppatori? hanno integrato nel manuale un QR code per visualizzare un video di pochi minuti che ti dovrebbe spiegare come si gioca, il risultato è ancora più confusione. Non si capisce bene come giocare ne come vincere la partita, ma é spiegato molto bene come si perde. Ho giocato diverse partite e visto molti video prima di capire come si gioca, ma alla fine ero così annoiato di cercare di capire il funzionamento esatto che ho chiuso la scatola. Ho alcuni amici che lo hanno acquistato e anche loro hanno avuto la stessa senzazione di frustratezza nella lettura del manuale. Io penso che il manuale di gioco sia una delle cose più importanti, e giá leggendolo ti dovrebbe trasportare nel gioco, ma con Paleo questo non succede. C'è da dire però che il gioco offre molte varietà in base al livello di difficoltà, quindi la ripetibilità del gioco è bassa, ma se consideriamo che le meccaniche sono sempre le stesse, secondo me anche alzando la difficoltà dopo un po annoia.

Conclusioni e consigli
In conclusione, direi che Paleo è un gioco fatto bene, e si perde abbastanza tempo nel capire le regole a dovere, ci si diverta anche un po, ma secondo me non merita il titolo gioco dell anno. Il mio consiglio è quello di acquistarlo se volete usato, Guardate prima un video di gameplay, e se non vi convince, seguite il vostro istinto, non compratelo. Quindi vi dirò, il gioco non mi fa impazzire, e non lo consiglierei.

Vi lascio un video in fondo e spero di esservi stato utile.






Recensione a cura di
Nicola Giuliani

Guarda il Video

Questa pagina non è visualizzabile da mobile, tablet

Vuoi una recensione del tuo gioco?

Contattaci

Vuoi recensire dei giochi da tavolo? siamo sempre alla ricerca di collaboratori, visita la nostra sezione carriera e lavora con noi.

Lavora con noi